La collezione Citterio

citerio
Si chiama Citterio la nuova collezione di ceramica e mobili da bagno di Pozzi-Ginori.
Nato per essere internazionale, il progetto di Antonio Citterio con Sergio Brioschi è stato ideato per Sanitec, il gruppo leader europeo nella fornitura di soluzioni per il bagno di cui Pozzi-Ginori fa parte. Alla base c’è un’attenta ricerca sui differenti modi di vivere l’ambiente bagno. È questo “spirito trasversale” a dare una connotazione molto particolare al progetto, che si fonda sull’idea di un bagno raffinato e funzionale, dove tutto è organizzato con ordine. Dove gli oggetti, anche a vista, sono disposti in modo comodo e razionale.

La collezione Citterio è perciò completa, funzionale e curata nel dettaglio, destinata a una fascia alta di mercato. Comprende lavabi, sanitari e una ricca scelta di mobili per il bagno.
I lavabi in ceramica sono proposti in tante versioni e dimensioni per poter assecondare ogni esigenza progettuale. Oltre a una bacinella da appoggio da  56 cm, la collezione comprende 5 modelli di lavabo con bacino centrale – da 60 a 120 cm – e due modelli di lavabo asimmetrico, nella versione dx e sx, da 75 a 90 cm.  Il lavabo da 120 cm è predisposto per doppia rubinetteria. Tutti i modelli sono dotati di copripiletta in ceramica.
Vaso e bidet sono disponibili nelle versioni sospesa e a terra hanno una linea molto naturale, pulita e organica. Nei vasi il sedile integrato, con cerniere progettate ad hoc, asseconda la purezza del disegno.

La gamma di mobili, dal disegno rigoroso ed essenziale, è vastissima e risponde all’idea dei progettisti di creare un sistema completo di contenitori capienti e funzionali.
I materiali sono il legno – che al tatto rivela le sue fibre – il vetro temperato e l’acciaio anodizzato. La collezione comprende 10 tipi di mobili sottolavabo, specifici per ogni modello, abbinabili in composizioni diverse, con o senza piedini. Le forme morbide e organiche dei lavabi  fanno da contrappunto al rigore dei mobili, dando all’insieme lavabo + mobile un’immagine armoniosa. Le dimensioni variano da 60 a 135 cm. Nelle versioni più grandi il piano è dotato di comodi “basket” porta oggetti in legno lavorato per essere idrorepellente.
L’anta frontale apribile è in vetro temperato, con profilo e maniglia a tutta lunghezza in metallo anodizzato.

Sempre nella filosofia del “tutto in ordine”, la collezione comprende anche due contenitori verticali da 160 cm di altezza in versione chiusa con anta a battente in vetro temperato, o aperta con una fascia a specchio a tutta altezza.

A completare la linea, una serie di specchi dalle linee essenziali nelle misure 90x60, 120x60 e 135x60, quest’ultimo con scaffale laterale. Tutti gli specchi hanno cornice in legno. La luce, elemento irrinunciabile dello specchio, è data da un sistema di illuminazione a led posizionato leggermente sottosquadra rispetto agli spigoli dello specchio, con un effetto di luce diffusa.